Le società blue economy di La Spezia si aprono sull’altra sponda del Mediterraneo, grazie a un progetto di internazionalizzazione in occasione del “Blue Economy Day”, una giornata di studi e incontri che ha avuto luogo martedì 11 dicembre 2018 presso la Camera di Commercio di La Spezia.
L’iniziativa riguarda la Camera di Commercio di Riviere di Liguria, la società speciale Blue Hub, in accordo con Unioncamere Nazionale, Assocamerestero e Confindustria della Spezia.
Un report dettagliato è stato presentato sull’economia blu della Liguria per delineare gli assi di sviluppo con incontri di lavoro organizzati per aziende, anche di medie dimensioni, con i rappresentanti operativi di Egitto, Marocco e Tunisia.
Il Marocco, rappresentato dal Segretario Generale della Camera di commercio italiana in Marocco, la Dott.ssa Giovanna Perrotta, ha illustrato le possibilità di internazionalizzazione delle imprese italiane nel paese, citando l’esempio della società Scafi, compagnia navale Spa, che gestirà il servizio di rimorchio portuale nella città di Safi dalla seconda metà del 2019.
La giornata è stata interamente dedicata all’economia del mare nelle sue diverse sfaccettature e alle aziende che operano in questa catena di fornitura con l’obiettivo di aumentare il potenziale di sviluppo del settore attraverso un processo di internazionalizzazione.
Un momento di incontro tra aziende italiane e rappresentanti del Nord Africa per lo sviluppo di un settore, la Blue Economy, considerato il possibile punto di svolta per un futuro redditizio.

Per saperne di più

Il Giornale

La Nazione