La Camera di Commercio Italiana in Marocco, tenuto conto delle esigenze espresse da varie imprese e dalle loro associazioni professionali, rilascerà per quanti lo richiedessero, certificazioni sulle misure adottate dalle autorità italiane a causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID – 19. Si tratta di un utile sostegno alle imprese che devono documentare le misure restrittive dovute a condizioni di forza maggiore legate al CIVID -19 per giustificare l’impossibilità di adempiere agli obblighi contrattuali precedentemente assunti. L’impossibilità di presentare tale documento, comporterebbe infatti danni immediati alle imprese nazionali che si troverebbero nella condizione di subire la risoluzione dei contratti, con pagamento di penali e mancato rientro dai costi della commessa già sostenuti. Su richiesta dell’impresa, le Camere di commercio, nell’ambito dei poteri riconosciuti dalla legge, potranno rilasciare dichiarazioni in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia. La nostra camera attesterà a sua volta di aver ricevuto dall’impresa, una dichiarazione in cui si afferma di non aver potuto assolvere nei tempi agli obblighi contrattuali precedentemente assunti per motivi imprevedibili e indipendenti dalla volontà e capacità aziendale.

Sempre in merito alle norme di contenimento delle conseguenze dell’emergenza sanitaria sulla vita delle imprese, le Camere di Commercio potranno emettere i certificati di origine in modalità telematica con stampa diretta nelle sedi aziendali.
I documenti prodotti in tale forma mantengono lo stesso layout, aspetto e validità di quelli emessi manualmente e soddisfano gli standard nazionali e internazionali.
Tale procedura, già prevista dallo scorso dicembre, sarà estesa a tutte le imprese esportatrici per assolvere alle misure precauzionali in vigore.

Per maggiori Info scrivere a: info@ccimaroc.com